Come riconoscere un volante per videogiochi di qualità? Info e consigli

Chi ama i giochi di corse non può che desiderare un ottimo volante per videogiochi, compagno essenziale di simulazioni di auto, per avere le sensazioni più realistiche. Combinato con una buona attrezzatura e gli accessori per i piloti più esperti, trasforma l’esperienza di gioco. Guidare con il joystick, o peggio, usando la tastiera, è molto limitante quando si tratta di gestire in modo specifico traiettoria, frenata e accelerazione. Il volante offre un notevole guadagno in precisione, ma richiede una buona attrezzatura.

Il force feedback del volante per videogiochi

I punti chiave da valutare per riconoscere un volante per videogiochi di qualità sono tanti. Uno dei più importanti è la forza feedback, comunemente indicata con force feedback. I modelli più economici devono avere quantomeno la vibrazione. Senza queste caratteristiche non si avrà alcuna sensazione di realismo durante la corsa.

Un modello di qualità è in grado di riprodurre diversi effetti con flessibilità e reattività, per immergersi in una situazione realistica. La maggior parte dei volanti sono venduti con un’attrezzatura più o meno avanzata a seconda del prezzo. Dal modello base interamente in plastica, alla console in metallo pesante con tre pedali per acceleratore, freno e frizione regolabili in tutte le direzioni, i vari modelli sono tanti.

Per configurare un volante sul computer si usano i driver e il software forniti dal produttore.

Sulla console basta far girare il disco, tuttavia il titolo deve essere compatibile col volante per videogiochi. Gli sviluppatori devono adattare i loro giochi ai diversi volanti presenti sul mercato. I volanti, a loro volta, si possono adattare a diverse situazioni come una scrivania, il divano del soggiorno, il letto oppure una sedia con postazione da racing.

Force feedback significa retroazione della forza. La retroazione è la capacità che ha un sistema dinamico di tenere conto dei risultati ottenuti per modificare le caratteristiche. Il volante per videogiochi oppone una resistenza ai movimenti del giocatore che è molto simile a quella dei volanti delle auto.

La resistenza alla torsione sul perno del volante si ha grazie ad una base fissa all’interno della quale si possono alloggiare i servomotori necessari per crearla. Gli apparecchi più economici hanno soltanto la vibrazione, che comunque rende bene l’idea dei terreni disconnessi e di eventuali incidenti.

Rotazione e funzioni regolabili

Molti volanti offrono vibrazioni, ma è meglio quando hanno un force feedback di qualità. Ad esempio, quando freni improvvisamente il volante deve vibrare. Molti modelli usano questo metodo per riprodurre il comportamento di un’auto. Sono importanti la precisione del volante e la sua capacità di rotazione.

Una rotazione di 180 gradi è il minimo indispensabile. Il principale difetto del duo tastiera / mouse è che non permette la gestione della pressione. Ruotando il volante più o meno, è possibile coordinare efficacemente lo sterzo del veicolo.

I volanti da corsa hanno quasi sempre funzioni che possono essere regolate direttamente dalla console.

Queste dipendono dal supporto in questione, (PC, PS4, Xbox) e dal gioco, quindi assicurati che il volante sia pienamente riconosciuto dai tuoi titoli preferiti. In questo modo avrai impostazioni aggiuntive che saranno particolarmente importanti se miri al realismo.

Per le persone che cercano sensazioni perfette, un volante da corsa con pedali e con una leva del cambio è praticamente essenziale. Preferisci i pedali in metallo, che sono più stabili di quelli in plastica. Alcuni modelli possono anche avere 2 o 3 velocità e cambiare le marce per il massimo realismo.

La posizione giusta dove mettere un volante per videogiochi

Passare dal joystick al volante non è un atto banale, nel senso che impone determinati vincoli al giocatore, a partire dalla posizione di gioco. Se sei un amante del divano che immagina di mettere il volante sul tavolo basso del soggiorno, dimenticalo. Dopo pochi minuti, avrai la schiena a pezzi, senza contare il nervoso per la pedaliera che scivola sul tappeto o sulle piastrelle.

Per beneficiare di tutti i vantaggi del volante, è necessario sedersi comodamente, in una posizione vicino al dispositivo, proprio come quella che si ha in una macchina reale. Per questo ci sono diverse soluzioni per tutte le tasche e qualunque spazio disponibile. Può sembrare ovvio, ma la soluzione di giocare davanti allo schermo di PC o console, fissando il volante alla scrivania è una delle pratiche più diffuse, anche perché non ruba spazio ad altre attività.

Tutte le basi del volante hanno un sistema di aggancio che non altera i materiali del tavolo, niente è più semplice che prepararsi per un gioco e poi riporre il dispositivo una volta finito.

Tuttavia, ci sono alcune regole che dovresti provare a seguire per ottimizzare il comfort. Se hai la pedaliera, l’altezza del tuo posto dovrebbe essere più bassa possibile, in modo che le gambe siano posizionate in avanti. Poiché i pedali sono generalmente progettati per una spinta diagonale, sei ad alto rischio di crampi se ti metti troppo in alto.

Sfortunatamente, ciò influisce anche sulla stabilità dell’attrezzatura e in particolare sulla sua presa. Un buon volante per videogiochi ha un efficace sistema di aggancio alle superfici per rimanere stabile. La pedaliera è pesante e funzionale. I volanti economici usano ventose, scomode se non disponi di una postazione da gioco con un tavolo a cui fissarle.

Postazione da gaming con un volante per videogiochi

I produttori di sedie da gioco e supporti per volante si sono moltiplicati negli ultimi anni. Troviamo quindi modelli da tutti i prezzi, dai semplici giocattoli alle strutture da competizione. Che si tratti di un supporto che si adatta a un posto o a un set completo, il guadagno in termini di comfort è immediato, anche solo perché la pedaliera e il volante per videogiochi sono finalmente fissati.

Vi sono alcuni punti importanti da verificare prima di investire in questo tipo di attrezzatura.

Il primo è ovviamente lo spazio disponibile davanti allo schermo e nell’armadio. Conta almeno due metri quadrati quando il set con sedile è aperto. Aggiungici il tempo per installarlo e riporlo, il che induce a creare una postazione fissa, con uno schermo dedicato.

Coloro che non hanno spazio dovranno adattarsi a un semplice supporto che generalmente richiede solo pochi centimetri in più sulla parte anteriore della sedia esistente e che è molto più facile da riporre nell’armadio.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
Volanti per Videogiochi